Corso per addetti alle piattaforme di lavoro mobili elevabili e semoventi (PLE)

DESCRIZIONE CORSO

Il corso intende formare i partecipanti su normativa, procedure, controlli e misure di prevenzione e protezione nell’utilizzo delle piattaforme di lavoro.

Il corso riguarderà tutti i tipi di piattaforma utilizzate in ambiente di lavoro ed avrà principalmente un taglio “concreto” avvalendosi di materiale didattico incentrato sulla metodica “imparare dagli errori” ovvero analizzando una vasta casistica di infortuni ed incidenti mancati.

Questi i contenuti del percorso formativo che saranno trattati durante il corso (estrapolati direttamente dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/12):

  • Modulo giuridico – normativo (1 ora)
  • Modulo tecnico (3 ore)
  • Moduli pratici specifici:
    • modulo pratico per PLE che possono operare senza stabilizzatori (4 ore)
    • modulo pratico ai fini dell’abilitazione all’uso sia di PLE con stabilizzatori che di PLE senza stabilizzatori (6 ore)

Al termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolgerà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla concernente anche quesiti sui DPI. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio ai moduli pratici specifici. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli.

Al termine di ognuno dei moduli pratici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli pratici) avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di almeno 2 delle prove per ciascuno dei punti 3.1 e 3.2 e almeno 3 delle prove per il punto 3.3.

Tutte le prove pratiche per ciascuno dei moduli 3.1, 3.2 e 3.3 devono essere superate. il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico. L’esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente a una presenza pari ad almeno il 90% de! monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell’attestato di abilitazione.

DURATA

La normativa, a far data da marzo 2013, richiede abilitazioni professionali o “patentini”, per tutti gli OPERATORI di particolari attrezzature di lavoro.

In base all’accordo Stato Regioni del 22/02/12 le piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE)  rientrano fra queste tipologie di attrezzature per le quali è richiesta una specifica abilitazione.

Sulla base di questi accordi, queste sono le durate previste:

DURATA MODULO

normativo

DURATA MODULO

tecnico

DURATA MODULO

pratico

 PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI:  

1

 

3  
 – Che operano su stabilizzatori 4
 – Che possono operare senza stabilizzatori 4
 – Con stabilizzatori o senza 6

AGGIORNAMENTI

Sono necessarie 4 ore (di cui 3 moduli pratici) entro 5 anni

No product found.

NORMATIVA

D.Lgs. 81/08: art. 18 c. 1 lettera l)
D.Lgs. 81/08: art. 36 e 37 c. 9
D.Lgs. 81/08: art.73
Altre: Accordo Stato Regioni del 22/02/2012

SANZIONI

Per “mancata formazione ed informazione” ex art. 36 e 37 Art. 73 D.Lgs. 81/08
MANCATA INFORMAZIONE arresto da due a quattro mesi o ammenda da 1.315,20 a 5.699,20 euro
MANCATA FORMAZIONE arresto da due a quattro mesi o ammenda da 1.315,20 a 5.699,20 euro

Questo sito utilizza i cookies propri e di terza parte per consentirti la migliore esperienza di navigazione, in particolare è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies tecnici, anche a fini statistici e /o pubblicitari. Cliccando su “Accetto”, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'utilizzo di tutti o di alcuni cookie leggi l'informativa integrale nella nostra Cookie Policy.